Per venerdì 18 ottobre i sindacati AL Cobas/Cub Trasporti e Usb hanno indetto uno sciopero dei trasporti, che coinvolge con diverse modalità i mezzi pubblici delle maggiori città italiane. Previste, come di consueto, fasce orarie in cui è garantito il servizio. Per quanto riguarda invece lo sciopero dei treni, potrebbero registrarsi disagi alla circolazione ferroviaria dalle 21 di giovedì 17 ottobre alle ore 21 del 18.

MILANO
L’agitazione del personale Atm è prevista dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio.

ROMA
Sulla rete Atac il servizio è garantito fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20 sulla superficie diurna (bus, tram, filobus) e sulle ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Sulle metro A e B è previsto servizio regolare sino alle ore 20, poi corse non garantite fino a termine servizio (ore 1.30 di sabato 19). Nella notte tra venerdì e sabato, invece, non sono garantite le corse notturne delle linee 8-115-116-117-119-121-122-125, mentre nella notte tra giovedì e venerdì non sono garantite le corse delle linee N1-N27. Sulla rete Cotral, le corse dei bus extraurbani non sono garantite dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 al termine del servizio. Sulla rete TPL, il servizio non è garantito dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio.

TORINO
Sulla rete GTT è garantito il servizio urbano e suburbano, anche della metropolitana, dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15. Per le linee extraurbane, invece, garantite le fasce da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30.

NAPOLI
Garantito il servizio Anm nelle fasce orarie 5.30-8.30 (ultima partenza ore 8) e 17-20 (ultima partenza ore 19.30).

PALERMO
Potrebbero verificarsi ritardi del servizio o soppressioni di linee di Amat dalle 8.30 alle 17.30.