Torna dopo il voto Servizio Pubblico, che nel titolo di questa puntata riprende la dichiarazione di Grillo all’indomani del voto. Il leader M5S aveva infatti definito “meraviglioso” il modello siciliano, dove alle ultime regionali è stato eletto Rosario Crocetta (Pd) presidente della regione e i 5 Stelle sono il primo partito. Il boom elettorale del M5S e i conseguenti scenari sono affrontati da Michele Santoro assieme a Mara Carfagna, rieletta tra le fila del Pdl, Sergio Cofferati, eurodeputato Pd e il filosofo Massimo Cacciari, che si è espresso molto duramente nei confronti della dirigenza democratica

Santoro: “L’unico vincitore delle elezioni è il M5S di Beppe Grillo”
Anteprima del nuovo appuntamento stagionale di Servizio Pubblico dopo le elezioni. “Ha ragione Grillo” – esordisce il conduttore – “il presidente Napolitano ha guadagnato un 100% del consenso degli Italiani. I tedeschi si facciano i voti loro”. E si chiede: “Noi Italiani siamo creativi, abbiamo inventato Miussolini. Ma cosa sarebbe successo se non ci fosse stato piazzale Loreto? Quanti voti avrebbe preso?”. Santoro poi fa una disamina dei voti persi dal Pdl, dalla destra un tempo alleata a Berlusconi e dal Pd. E afferma che il Movimento 5 Stelle è l’unico vincitore (Guarda il video)

La voce degli elettori del Movimento 5 Stelle
Servizio di Luca Bertazzoni e di Dina Lauricella che intervistano gli elettori dei diversi schieramenti di questa tornata elettorale, con una particolare attenzione per quelli del Movimento 5 Stelle (Guarda il video)

La rivoluzione di Grillo e del Movimento 5 Stelle
Beppe Grillo commenta il risultato elettorale e spiega le sue intenzioni alla BBC (Guarda il video)

Cacciari: “Reggere la pressione”
Secondo Massimo Cacciari, se l’intenzione del centrosinistra è trovare nelle posizioni di Grillo alcune cose propositive, allora quella è la strada giusta da percorrere. Ma bisogna vedere se il Pd è in grado di reggere l’impatto delle proposte del Movimento 5 Stelle (Guarda il video)

Carfagna attacca il Pd e Grillo e difende Berlusconi
Secondo Mara Carfagna il Pd e la sua classe dirigente inseguono Grillo senza pensare al bene comune, al bene del Paese. Al contrario, nonostante gli attacchi, Berlusconi pensa prima alle emergenze ed alle necessità degli Italiani (Guarda il video)

Le origini del Movimento 5 Stelle
Elisabetta Gualmini afferma che c’erano tutti gli indizi per comprendere che il Movimento 5 Stelle avrebbe ottenuto un numero elevato di voti. Ed il caso di Budrio avrebbe dovuto far riflettere (Guarda il video)

Cofferati: “Le due forze”
“I segnali della crescita del Movimento 5 Stelle c’erano tutti.” Sergio Cofferati ammette la grandezza del risultato e crede che l’unica strada percorribile sia quella inedita di definire pochi punti in comune tra Pd e Movimento 5 Stelle (Guarda il video)

Dario Fo su Pd e M5S: “Facciamola alla siciliana”
Dario Fo commenta il risultato elettorale. La soluzione? Copiare il modello siciliano (Guarda il video)

Cacciari: “Bastava Renzi per vincere”
Secondo Massimo Cacciari, la carta per bloccare l’emorragia di voti verso il Movimento 5 Stelle era presentare una faccia nuova, una persona giovane: ad esempio, Matteo Renzi (Guarda il video)

Carfagna difende ancora Berlusconi: “Soddisfare il popolo”
“Il grande problema in gioco è saper distinguere tra il bene del Paese e l’interesse del singolo.” Così Mara Carfagna sul possibile incontro tra Pd e Grillo (Guarda il video)

Viola, l’autrice della petizione a Grillo
Viola Tesi vorrebbe aprire una gelateria intanto ha ideato la petizione online “Grillo dammi fiducia”, in cui ha dichiarato di essere un’elettrice del Movimento 5 Stelle. L’appello ha suscitato scetticismo nel Movimento 5 Stelle e in Beppe Grillo anche perchè è un’attivista del Partito Pirata (Guarda il video)

Travaglio: “Le ultime parole famose su Grillo”
“Nessuno di noi vorrebbe essere nei panni di Bersani”. Così esordisce nel suo editoriale Marco Travaglio, in collegamento dal Teatro Politeama di Genova, dove è impegnato col suo spettacolo “E’ Stato la mafia”. “Le ultime parole famose di Bersani” – continua il vicedirettore del Fatto Quotidiano – “furono ‘smacchiamo il giaguaro’, un inno alla sfiga peggiore di quello che successe ad Occhetto, che prese più voti”. Travaglio elenca tutte le epiche frasi dedicate da politici, giornalisti, osservatori su Beppe Grillo e le loro strampalate profezie (Guarda il video)

Il grido degli operai Sulcis: “Solo Grillo è venuto a trovarci”
Il grido di rabbia degli operai del Sulcis: “Hanno distrutto questa terra, e solo Beppe Grillo è venuto a trovarci” (Guarda il video)

Dragoni: “Quanto costa l’ingovernabilità?”
Rialzo dei tassi sul debito pubblico, crollo delle azioni delle banche, innalzamento dello spread. Quanto ci costa l’incertezza del dopo-elezioni? L’analisi di Gianni Dragoni (Guarda il video)

Gualmini sulla convergenza tra M5S e Pd
Per la Gualmini i sostenitori e gli eletti del M5S non approverebbero un’alleanza con Bersani perché il segretario Pd rappresenta l’emblema del partito corrotto e della casta (Guarda il video)

Cacciari: “Siamo vicini al collasso”
L’analisi di Massimo Cacciari verte sui voti persi dai partiti tradizionali nelle ultime elezioni. Ed afferma che non va dimenticato come il boom vero per movimenti come quelli di Grillo avviene quando la situazione generale è vicina al collasso (Guarda il video)

Cofferati: “Errore il governo dei tecnici”
Per Sergio Cofferati i problemi delle persone nascono durante il governo dei tecnici ed aggiunge “Sarebbe stato meglio andare a votare subito” (Guarda il video)

Operaio Alcoa: “Ho votato Grillo”. E si scontra con la Carfagna
Alessandro Pinna è un operaio indotto Alcoa che accusa duramente quello fatto da Berlusconi ed il suo governo contro la sua terra. E lo fa da ex elettore di sinistra ora grillino che si è sentito lasciato solo. Lui come altri in Sardegna. E punta il dito duramente contro Mara Carfagna, presente in studio (Guarda il video)

La notte del Pd
Elezioni 2013: la reazione a caldo della dirigenza del Pd tra poche parole e nervosismo (Guarda il video)

G. Pellegrino: “Che porcellum”
“Il Porcellum ha prodotto un parlamento che non rispecchia la decisione dell’elettorato.” L’avvocato Gianluigi Pellegrino commenta le elezioni politiche (Guarda il video)

Cacciari sul Pd: “Una maggioranza assurda”
“I dirigenti del Pd hanno ragione ad esser tristi. Speriamo ci sia l’intelligenza tattica per superare l’emergenza, anche se non c’è un governo stabile.” Così Massimo Cacciari sul momento del Partito democratico (Guarda il video)

Michele Emiliano: “Grillo premier”
Il nuovo governo secondo Michele Emiliano (Guarda il video)

Carfagna: “Il senso di responsabilità di Berlusconi”
Secondo Mara Carfagna, Berlusconi è stato l’unico a dare un messaggio che avesse al centro l’interesse del Paese. Anche in passato quando si è dimesso (Guarda il video)

Dragoni ancora sui costi dell’ingovernabilità
Dragoni continua ad analizzare nuovamente i costi dovuti all’incertezza del dopo-elezioni (Guarda il video)

Angela Bruno indignata contro Berlusconi e Galan
La storia di Angela Bruno: dopo le battute di Silvio Berlusconi ha ricevuto un trattamento da dittatura del terzo mondo. Dalle azioni aziendali alle accuse di Galan (Guarda il video)

Movimento 5 Stelle: “Cosa resta delle ideologie?”
Ex comunisti ed ex fascisti si ritrovano in Piazza San Giovanni per sentire la chiusura della campagna elettorale di un movimento senza colore o ideologie. Cosa avrebbe detto Berlinguer? “Una questione epocale” (Guarda il video)

Le vignette di Vauro sulle elezioni 2013
Le impareggiabili vignette dell’artista toscano sulla concitata tornata elettorale italiana (Guarda il video)