A causa dell’inquinamento atmosferico, che negli ultimi giorni ha superato i limiti di Pm10 e biossido di azoto, il Campidoglio ha disposto l’applicazione delle targhe alterne per mercoledì 9 e giovedì 10 gennaio.

Mercoledì 9 sarà vietata la circolazione per le targhe dispari all’interno della “fascia verde” dalle 8,30 alle 13,30 e dalle 16,30 alle 20,30. Giovedì 10, invece, il divieto di circolazione interesserà le targhe pari, incluso lo zero. Per chi non osserverà il provvedimento sono previste multe da 155 euro.

Sono esentati dalle targhe alterne gli autoveicoli euro 5, i ciclomotori a 2 ruote 4 tempi euro 2, i motocicli euro 3, i veicoli a trazione elettrica ed ibrida o alimentati a gpl e metano.

Come sempre in condizioni di emergenza, e quindi anche nel corso delle targhe alterne, la “fascia verde” cittadina sarà interdetta ai veicoli più inquinanti dalle 7,30 alle 20,30.