“Votiamo Grillo e in massa…non ci sono alternative!”. Clementina Forleo, giudice in servizio a Milano, ha pubblicato domenica su Facebook questo status a cui sono seguiti centinaia di commenti dei suoi ‘amici’ sul social network. Una dichiarazione che Pubblico ha ribattezzato come endorsement a favore del Movimento 5 Stelle

“Ma dottoressa – scrive Luciano -, credo che lei sappia che dietro Grillo si celano le banche tramite Gianroberto Casaleggio. Grillo non affronta più il signoraggio da anni. Sono più credibili altri, come quelli del movimento insorgenza civile. Tranne loro e Marra, in Italia sembra un argomento caduto nel dimenticatoio”. Ma il pm ribatte: “Sì sì, so anche che dietro tutti noi si cela il peccato originale, Eva che mangiò la mela, il serpente…è finita l’ora della dietrologia. La democrazia non può più aspettare”. La Forleo risponde anche a un altro utente contrario a dare il proprio voto a Grillo: “Rispetto a Grillo – scrive Salvatore – preferisco l’ultima spiaggia (l’astensione). Andrò sempre a votare, ma mai Grillo. Non faceva ridere come comico e fa piangere come politico (opinione personale)”. Ma il pm replica: “Se mi dice chi non la fa piangere ne discutiamo”. Poi c’è chi, come Raffaele scrive: “Io voto Grillo solo se tu sarai in lista”, ma la risposta è chiara: “Io sono in lista nera per tutti”. E promette: “Io lotterò dall’interno della magistratura per una magistratura diversa e non doppiopesista e per un Csm libero da politici e correnti e non credo che tra gli attuali partiti ci sia qualcuno che voglia questo”. Ma se questi non si rivelano gli obiettivi di Grillo allora, assicura, “ritiro quello che ho detto”.

Sulla sua bacheca i commenti degli utenti riguardano anche Renzi e la sua proposta alternativa all’interno del Pd e le liste civiche. Un fiume di commenti e di critiche che chiude con una considerazione: “Ragazzi (e non) ho espresso una mia volontà sulla mia bacheca…magari mi pentirò, magari cambierò idea (solo gli imbecilli non la cambiano mai)…liberi di dissentire e di votare chi vi pare…Buona serata a tutti!”