Dopo quasi un anno di ricerca e sviluppo si è riusciti finalmente ad avere un luogo virtuale dove l’utente può trovare fonti di ispirazione per azioni concrete sul tema della sostenibilità e dell’utilizzo collettivo già in atto nelle diverse parti del pianeta, accompagnate a video e approfondimenti teorici per diverse aree di interesse.

È Livingwithless.net, il primo portale web che raccoglie le esperienze più significative e pratiche di collaborative consumption a livello mondiale, e che ora ha lanciato una campagna di raccolta fondi per la sua completa realizzazione.

Il progetto è no-profit e nasce sulla scia del film documentario “Living Without Money” di Line Halvorsen, prodotto da Paolo Pallavidino per la torinese EiE film.

Il tema dello scambio e della condivisione come nuova forma organizzativa è al centro del documentario e ha dato lo spunto per cercare di valorizzare le incredibili esperienze di “vivere con meno” che già esistono e che potrebbero essere riproducibili in ogni Paese.

Livingwithless.net è partner di diverse realtà, fra cui uno dei green festival più riconosciuti al mondo, Cinemambiente, ma anche di Aam Terra Nuova, Freedom of Expression Foundation e il Movimento per la Decrescita Felice.

Molto rimane ancora da fare ed è proprio per questo che, senza il generoso supporto delle persone che lo vogliono vedere on-line, il progetto dovrà ancora aspettare. Se vuoi sostenere questa iniziativa e avere più informazioni, visita il sito www.indiegogo.com/livingwithless