Bruno Vespa nella puntata di Porta a Porta dopo le amministrative

Maurizio Baruffi, portavoce di Giuliano Pisapia è “certo” che Bruno Vespa vorrà rettificare il “clamoroso scivolone” compiuto nella puntata di ieri. Lo chiede, con una nota, lo stesso portavoce, che spiega come, Vespa, dando conto di un’intervista della moglie di Pisapia, a Vanity Fair, abbia confuso il destinatario delle parole “simpatico intrattenitore ma inadatto a governare”, riferendole all’avvocato milanese, mentre era l’opinione dello stesso Pisapia sul premier Silvio Berlusconi. “Certo che la signora non ha fatto un gran piacere al marito”, aveva commentato Vespa nella puntata di Porta a Porta.

“Siamo sicuri che a Bruno Vespa, grande professionista della comunicazione televisiva, non sfugga l’effetto distorsivo dell’errore compiuto e siamo certi che vorrà rettificare nella puntata di oggi, ristabilendo la correttezza delle notizie citate e l’equilibrio della trasmissione da lui condotta, altrimenti verrebbe da pensare che la svista non è casuale”, conclude Baruffi.

A stretto giro è arrivata anche la risposta del conduttore della Rai: “Immaginare anche solo per un momento che io abbia confuso volontariamente Berlusconi con Pisapia nella frase pronunciata in un’intervista della moglie del candidato sindaco di Milano, è così stravagante da non poter essere nemmeno commentata. La verità – prosegue Vespa – è che pensavo che la gaffe l’avesse fatta la signora Sasso tanto è vero che ho detto: “Vedremo se farà una smentita”, tanto mi sembrava enorme la notizia. La mia rettifica, simpatica e doverosa, avverrà naturalmente stasera durante la trasmissione con Berlusconi”.