Un europeismo anti-sistema per salvarci

La scomoda verità è che buona parte della critica di Savona all’euro non è molto distante da quanto scrive l’economista premio Nobel Joseph Stieglitz. O quanto, in camera caritatis, ammettono eminenti rappresentanti del cosiddetto establishment europeo. È un segreto di Pulcinella: l’Eurozona, senza riforme, è insostenibile e destinata alla disintegrazione. Ignorare questo fatto, così come […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.