» Cultura
mercoledì 20/12/2017

“Guadagnino è un genio snob. Solo ora lo stiamo capendo”

Antonella Cannarozzi - Candidata all’Oscar nel 2011 per i costumi di “Io sono l’amore”: “Ho fatto da apripista”
“Guadagnino è un genio snob. Solo ora lo stiamo capendo”

Per lei gli italiani stanno struggling, anzi, “noi italiani stiamo struggling (lottando), anche se non è facile. “Ma alla fine ce l’abbiamo fatta, o comunque non siamo più in quella situazione. Oggi il nostro cinema sta meglio”. A dirlo, fuori dai sottotitoli del film di Monica Stambrini che l’ha immortalata alla notte degli Oscar 2011 […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

La pessima arte (fascista) così lontana dalla realtà

Cultura

Maria Tarditi, un caso letterario

“La Ginzburg”, il modo diretto e sincero di stare al mondo
Cultura
L’intellettuale

“La Ginzburg”, il modo diretto e sincero di stare al mondo

di
Cultura
Cinema - European Audiovisual Observatory 2017

Biglietti in calo in tutta Europa. L’Italia la peggiore: -12% di ingressi

Il fulcro della musica sacra di Bach è Bach
Cultura
L’analisi

Il fulcro della musica sacra di Bach è Bach

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×