Musica

La classica va ancora “Fortissimo” e unisce Catanzaro alla Tunisia

Al via - Quattro “Notti” di concerti con gli allievi dei conservatori

18 Maggio 2022

Il dialogo tra i popoli del Mediterraneo, il reciproco arricchimento culturale, il consolidamento di rapporti umani, istituzionali, artistici: questi i temi al centro di un’iniziativa che, partendo dall’Istituto italiano di cultura di Tunisi, vede coinvolti il Conservatorio Tchaikovsky di Catanzaro e il Conservatorio di Musica di Ben Arous, cittadina costiera della Tunisia nordorientale già cornice […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.