L'intervista

Dardust, mister 60 dischi di platino. Ecco l’uomo che crea suoni

Ospite all'EUROVISION - “Però vorrei essere un centesimo di un musicista come Morricone”

7 Maggio 2022

“Si intitolava Ricordi”. Il suo primo brano. Avevo otto anni. Un abbozzo imbarazzante, pieno di arpeggi. Scritto con un amichetto del condominio. Che ricordi poteva mai avere a quell’età, Dardust? Del giorno in cui il pianoforte entrò in casa. Mia sorella studiava al conservatorio. Ero piccolo, misi le mani a caso sui tasti. E non […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.