In difesa

Femminicidi, la piaga e la cerbottana

Che fare - Su 295 persone uccise, 118 sono donne. Bene il “Codice rosso”. Ma vanno rese obbligatorie le procedure di allontanamento dei violenti e rafforzati i risarcimenti per le vittime. Senza risorse è una lotta impari

26 Gennaio 2022

L’inaugurazione dell’Anno giudiziario ha evidenziato che su 295 omicidi commessi in Italia 118 vittime sono donne (102 assassinate in ambito familiare, 70 a opera del partner). Un problema angosciante. Eppure, il delitto di femminicidio – a stretto rigore formale di lettera della legge – nel nostro ordinamento non esiste! L’articolo 575 del codice penale punisce, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.