La mostra

Da Munari alla Morante: il potere del “Volto dei libri”

Al castello di Santa Severa (Roma), fino al 19 settembre, sono esposte le copertine delle 1e edizioni dei volumi più noti dell’editoria italiana dal 1950 a oggi

21 Agosto 2021

Si racconta che fu la stessa Elsa Morante a decidere che, nel giugno del ‘74, il suo romanzo La Storia dovesse uscire direttamente in tascabile nella collana “Gli struzzi” di Einaudi, avere in prima di copertina una fotografia della Guerra civile spagnola di Robert Capa giocata sugli strazianti toni del rosso e in basso il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.