Panico nel paradiso fiscale di Dubai. A temere un EmiratesLeaks sono milioni di stranieri che negli anni, per sfuggire al Fisco dei loro Paesi di residenza, hanno trasferito fondi nello Stato della Penisola arabica. Il 16 giugno il ministero delle Finanze tedesco ha confermato al settimanale Spiegel di aver acquisito a inizio anno da un […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Stuprò 5 ragazze, condannato un carabiniere

prev
Articolo Successivo

“Lotta armata” e razzismo in chat: nei guai cinque minori

next