L’unico sommo scrittore italiano che assomiglia più da vicino a Manzoni è Leonardo Sciascia, del quale in questi giorni cade il centenario della nascita. Sciascia, come Céline e Borges, non vinse il premio Nobel. Voi pensate che l’avrebbero dato a Manzoni, con la sua totale disperazione, con la sua invocazione a una “Provvidenza” nella quale […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

“Sono miope e anarchico: ho sempre avuto più gioie dalle donne che dall’Inter”

prev
Articolo Successivo

“Viviamo un nuovo ‘Medioego’ sui social: per questo torno ‘Nomade’ sulla strada”

next