Anticipazione

“Fuggi all’estero caro Rosenkranz: qui in Germania si parla di razza”

Di Stefan Zweig
5 Dicembre 2020

Salisburgo, 10 dicembre 1921. Da quanto tempo volevo già, e voglio scrivervi, caro signor Rosenkranz, molto prima che arrivasse il vostro caro invito! Io, però, ero già a Berlino, e incapace di scrivere anche solo una riga di lettera, nel mezzo di un tumulto di uomini e cose… Sono così contento di voi, di quanto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.