Stavolta neanche loro potranno prescindere dal linguaggio dei partiti a cui si dicono allergiche. Sì, perché quella delle Sardine, ad appena tre mesi dalla loro nascita, è una crisi degna delle baruffe parlamentari: una scissione annunciata e poi smentita, con una spaccatura certa nel gruppo romano degli attivisti. Ieri infatti Stephen Ogongo, referente delle piazze […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Autostrade: primi tentativi di pace, ma la maggioranza è sempre bloccata

prev
Articolo Successivo

Non lavorano a Natale: Autogrill li sospende

next