Tiene casa, carrozze e cavalli Eduardo Scarpetta. Ma già dire casa, nel suo caso, è dire poco. È una villa al Vomero – “la Santarella” – ed è il risultato del suo sontuoso successo di teatrante. Ovunque arrivi il suo Felice Sciosciammocca – il personaggio cui presta anche i tic della pochade francese – gli […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Meghan come Wallis, la maledizione yankee di Buckingham Palace

prev
Articolo Successivo

Piccole donne. Essere Jo March: l’eterno sogno di noi bambine

next