Altran Group, un’azienda francese della Difesa che lavora in Italia, ha ingaggiato Matteo Renzi per un convegno. Però i soldi non sono transitati sui conti dell’ex premier – e dunque sfuggono ai controlli sulla trasparenza dei politici – ma sono finiti a un’associazione culturale. Renzi è a suo agio più col francese che con l’inglese. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Mr Sanità veneta a capo dell’Aifa, l’incidente e il referto: “Infarto”

prev
Articolo Successivo

“I Radicali non sono certo tutti come Antonino Nicosia ”

next