“Aquanto pare un granello di sabbia basta anche per due semi, se sono abbastanza disperati”. Tre generazioni di donne alla resa dei conti, un cammino di espiazione e riscatto, un viaggio catartico a ritroso nel tempo, perché i dolori, per rimarginarsi, vanno attraversati. È quello che fanno Vera, Nina e Ghili. Vera che, a novant’anni […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Deneuve ricoverata a Parigi: che brutto “coup de fatigue”

prev
Articolo Successivo

Testatina

next