Don Milani lo diceva così: “La scuola ha un problema solo. I ragazzi che perde”. Dalla sua Lettera a una professoressa ci separano 52, inutili, anni visto che i numeri dell’ultimo studio Invalsi sulla dispersione scolastica restituiscono una fotografia spaventosa dell’Italia 2019. I dati riguardano sia studenti che non arrivano al diploma superiore (dispersione esplicita) […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Mail box

prev
Articolo Successivo

I talk show sono gli steroidi di Salvini

next