Ricordate Alberto Sordi in Un borghese piccolo piccolo, quando supera la “prova della morte” per iscriversi alla Massoneria bevendo l’amaro Montenegro? Ecco, l’altra sera Salvini, in conferenza stampa dal Senato (si vede che hanno chiuso gli stabilimenti balneari), pareva proprio il modesto impiegato della fu gloriosa commedia all’italiana che incarna (e cagiona) il trapasso nel […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

vignetta mora

prev
Articolo Successivo

Le capriole dei giornali di destra

next