Ma nella vicenda della Lega e dell’hotel Metropol, i servizi segreti italiani dove sono? E per chi lavorano? Il comitato parlamentare che vigila sull’intelligence, il Copasir, la prossima settimana ne avrà di cose da chiedere ai direttori Mario Parente (Aisi), Luciano Carta (Aisi) e Gennaro Vecchione (Dis, il coordinamento). Ci sono un po’ troppe anomalie […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Al Metropol accordo concreto”

prev
Articolo Successivo

“Francesco” si fa avanti: il giallo del terzo uomo

next