Il dossier

Renault flirta con Fca. Giappone contrario alla fusione

Domani si riunisce l’assemblea dei soci Nissan: sul tavolo anche i paletti imposti dal premier Abe. Intanto i top manager francesi entrano nei comitati di controllo

24 Giugno 2019

Stallo messicano. La politica e la finanza dell’auto finite in una sceneggiatura alla Quentin Tarantino. Ormai in troppi nell’affare Renault-Fca si tengono sotto tiro a vicenda, e nessuno cede, anche se il campanile promette il primo sonoro rintocco domani 25 giugno, l’ultimo forse il 31 luglio. Renault flirta con Fca lontano dai riflettori, mentre il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.