Luca Salvetti è il nuovo sindaco di Livorno. Ma non ha fatto nulla per diventarlo. L’opera l’hanno realizzata i suoi predecessori, i cinquestelle, col sindaco Nogarin in testa. Il giorno dopo l’elezione ho aperto il portone principale del Municipio. Un atto simbolico e insieme la chiave interpretativa di ciò che il Movimento ha sbagliato. Il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Di Battista: “Il Movimento sia politicamente scorretto”

prev
Articolo Successivo

Il presunto boss, il Pd e il “tumore” M5S

next