“La verità sul caso Harry Quebert”: come la serie tv intacca il mistero

La trasposizione del libro di Dicker è molto (troppo) fedele, ma non dà profondità ai personaggi
“La verità sul caso Harry Quebert”: come la serie tv intacca il mistero

La classica prima domanda rivolta a chi ha assistito alla trasposizione cinematografica di un romanzo si materializza con modalità simili all’istinto: “È fedele all’originale?”. Conta quello in apparenza, poi dopo aver evaso la prima questione si passa alla sostanza. Con La verità sul caso Harry Quebert, in onda su Sky (Patrick Dempsey è il protagonista), […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.