L’altra strada del fu Renzi, signore dei like e del 41%

Così si racconta - Per niente rancoroso, sempre pronto ad aiutare le opposizioni (anche quelle interne), sereno
L’altra strada del fu Renzi, signore dei like e del 41%

Abbiamo preso sul serio il nuovo libro di Matteo Renzi, Un’altra strada (Marsilio). Rispetto al precedente Avanti (il memoir romantico di un eroe sconfitto che voleva sottrarsi alla Nazione e che la Nazione ha voluto sottrarre all’eremitaggio), è un’opera di Max Weber. La cultura “umanista” dei bei tempi diventa correttamente “umanistica” e le citazioni di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.