Tiziano Renzi si costituirà parte civile in udienza preliminare del processo Consip contro Gianpaolo Scafarto che a sua volta denuncerà Matteo Renzi già querelato dal capitano Ultimo. Intorno al libro dell’ex premier che allude a presunti complotti di Sergio De Caprio e del maggiore dei carabinieri Scafarto ai suoi danni, si sta scatenando una guerra […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Un buco non ferma la recessione

prev
Articolo Successivo

Denunciò le vacanze di Matteo: rischia il processo

next