Molti ormai considerano le uscite pubbliche dell’ex potente Matteo Renzi alla stregua di curiosità sfiziose, di quelle che nella Settimana Enigmistica finiscono nella rubrica “Spigolature” (“A Berna, un gatto di nome Flaeki, rimasto solo in casa, giocando con il telefono ha premuto il tasto che consente di mettersi in contatto con la Polizia…”). Noi, che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Paga del deputato, una storia al rialzo

prev
Articolo Successivo

Supercoppa a Riad, l’ipocrisia di chi grida allo scandalo

next