Nell’ambito di Bookcity Chiarelettere ha presentato al Dal Verme Anche le parole sono nomadi, una biografia di Fabrizio De André, un po’ particolare perché contiene anche alcune sue interviste. In sostanza un modo per ricordare questo grande rapsodo nell’imminenza del ventennale della sua morte (11 gennaio 1999). Paolo Villaggio, genovese anche lui, definiva De André […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Carovana dei desperados, il sindaco di Tijuana denuncia: “Crisi umanitaria”

prev
Articolo Successivo

“Mi hanno chiamato ‘cessa’ e per Maria ho beccato un geranio da un balcone”

next