Trent’anni sono tanti, soprattutto se misurati in idee, bozzetti, sculture e, infine, personaggi, dei più magici film d’animazione. Trent’anni in un percorso pensato da Fabio Fornasari che mette in mostra da Toy Story, la prima volta di un film completamente animato al computer, fino ai recentissimi Coco e Gli incredibili 2. Al Palazzo delle Esposizioni […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Difficile essere buoni se non c’è pathos

prev
Articolo Successivo

Tra gli Emirati e Roma, le storie fanno ponte sul Mediterraneo

next