Immaginate Superman seminudo e sorridente, atteggiato in una posizione che metta in evidenza tette e culo, proprio come fa normalmente Wonder Woman. L’assurdità vi sembrerà manifesta ed è proprio questa la reazione che la giovanissima artista indiana Shreya Arora vuole provocare in chi guarda il suo progetto “Sexism in Comic Book Art”. L’idea è nata […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Travolto dall’insolito ambulante in spiaggia col papà leghista

prev
Articolo Successivo

Tra moglie e marito non mettere Football Manager: divorzio garantito

next