Dunque questo è il nuovo. Di solito il nuovo porta euforia. Qualcuno vede nel nostro Paese tracce di umore sereno, se non di euforia? Vincere le elezioni (specialmente se si vince di molto), porta buoni sentimenti negli eletti e negli elettori. Questa volta, forse la prima, almeno nella memoria di chi ha visto molte vittorie […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Il sindaco mente sulla donazione di Zucchero”

prev
Articolo Successivo

L’indignazione selettiva di Cassese per lo spoil system

next