Lo zombie dell’alta moda, Rick Genest, è stato trovato morto nella sua casa di Montréal mercoledì 1° agosto. Il ragazzo, famoso per i suoi tatuaggi che nel tempo lo hanno reso sempre più simile, appunto, a uno zombie, aveva iniziato la sua carriera grazie alla maison Thierry Mugler, sfilando come modello. All’epoca Rick era già […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Austria-Ruanda in sei ore e mezza: Niki volava veloce

prev
Articolo Successivo

La stagione afosa dietro la finestra di Hitchcock

next