Sono meno dipendenti dai genitori, sentono di più la tensione del gruppo, ma sono più aperti, hanno ricevuto meno attenzioni da piccoli e ne hanno fatto tesoro. Avevano da poco appreso da uno studio di non essere delle schiappe, e i fratelli mediani sono già in via d’estinzione. A lanciare l’allarme è Adam Sternberg sul […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Quando Lucio salvò Dario Argento dall’attentato bomba Raf

prev
Articolo Successivo

La corsa all’interlocutore attivo: utente “online” anche su Instagram

next