Professori, quasi tutti, lo sono già. Ma anche gli altri andrebbero insigniti della laurea ad honorem in una particolare categoria di burnout. Titolari di cattedra in una patologia dello stress finora mai conclamata: la sindrome dell’aspirante ministro. Colpisce 17 uomini e donne che 67 giorni fa, agghindati in giacca, cravatta e tailleur, salivano sul palco […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Lo stallo è totale: Di Maio e Salvini sono vincitori fasulli. E il Pd ormai è una farsa”

prev
Articolo Successivo

Fatto a mano di Natangelo

next