Bocciati Kasini con la k Una mattina mi son svegliato… e mi son trovato ‘compagno’. Deve aver pensato questo Pierferdinando Casini nello scorgere la propria faccia immortalata davanti a quelle di Palmiro Togliatti, Giacomo Matteotti, Antonio Gramsci e Giuseppe Di Vittorio. Destino non troppo diverso da quello di Gregor Samsa svegliatosi ex abrupto in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Vinci la paura di volare e ti sentirai (quasi) un dio

prev
Articolo Successivo

Toro: innanzitutto la sobrietà. Capricorno, dai che la cura esiste

next