Dalla Russia al Messico

Anna Politkovskaja e gli altri, uccisi per un dossier di troppo

17 Ottobre 2017

il 7 ottobre 2006, la giornalista Anna Politkovskaja venne uccisa a colpi di pistola, di cui uno alla testa, nell’ascensore del suo palazzo a Mosca. Pochi giorni dopo la sua morte, Dmitrij Muratov, editore di Novaja Gazeta il giornale per il quale lavorava, afferma che la giornalista stava per pubblicare, proprio il giorno in cui […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.