Il premio Nobel per la fisica va a Rainer Weiss e Kip Thorne, due degli scienziati coinvolti nel progetto di ricerca sulle onde gravitazionali che nei giorni scorsi hanno firmato una lettera al ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli per denunciare come i parametri di valutazione della ricerca in Italia stronchino la carriera a chi si occupa […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Nella vita non tutto succede per caso (ma qualcosa sì)

prev
Articolo Successivo

Friuli, la maratona dedicata a Rommel

next