C’è una seconda inchiesta che riguarda le Ong impegnate nel salvataggio dei migranti. E le ipotesi di reato sono molto più dure di quelle emerse nell’indagine condotta dalla Procura di Trapani. Il fascicolo della Procura di Catania, seguito dal procuratore Carmelo Zuccaro, ipotizza infatti il reato di associazione per delinquere finalizzato al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Solo parole contro “Forza cemento”

prev
Articolo Successivo

Ong e scafisti, l’Italia perde di vista l’essenziale: i 150mila migranti intrappolati in Libia

next