A Roma

Il No vuol diventare grande ma ancora non ha deciso come

L’assemblea - Ieri il primo incontro dopo la vittoria del 4 dicembre Fuori dalla sala c’è la fila. Ma i prof avvertono: non facciamo partiti

22 Gennaio 2017

Si ritrovano in tanti, perché vogliono continuare, assieme. Con una parola d’ordine per salvarsi l’anima, non trasformarsi in un partito. E l’obiettivo di condizionare la politica nazionale, (ri)partendo dalla richiesta di una legge elettorale proporzionale e dal sostegno ai referendum della Cgil. Però non sanno ancora cosa fare da grandi, neppure se scegliere o meno […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.