A una settimana dal 15° anniversario degli attacchi dell’11 Settembre 2001, New York ripiomba nell’angoscia del terrorismo, alla fine di un sabato di straordinarie violenze negli Stati Uniti, con esplosioni nella Grande Mela e nel New Jersey e un attacco all’arma bianca – rivendicato dal Califfato – in un centro commerciale del Minnesota. Le indagini […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Salvini: “Parlo solo con Silvio”. Parisi: “Sotto elezioni vedremo…”

prev
Articolo Successivo

La sindacalista Kamel: “Il Cairo alla ricerca di un capro espiatorio”

next