Per capire il ciclone che sta travolgendo il Monte dei Paschi di Siena bisogna ripartire da mercoledì 7 settembre. Il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan telefona al presidente di Mps Massimo Tononi e gli spiega che Jp Morgan e Mediobanca, le due banche incaricate di curare l’aumento di capitale da 5 miliardi necessario a salvare […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Ciclone Jp Morgan su Mps: fuori anche il presidente

prev
Articolo Successivo

Effetto Brexit, mille promesse da Juncker per salvare l’Europa

next