Eleonora Giorgi ha sempre avuto paura degli squali e nei suoi 63 anni ne ha incontrati tanti. Li ha catalogati insieme a molti altri predatori in un bellissimo libro che sembra un film. L’ha intitolato Nei panni di un’altra e tra le pagine ha vestito la sua vita senza imbellettarla: “Non ho raccontato nulla che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

La piatta perfezione di Dio distrutta dall’algebra araba

prev
Articolo Successivo

Coca Cola e infradito: il Giovane Papa made in Sorrentino

next