La morte scende in pista sul Motomondiale, e si porta via un ragazzo spagnolo di 24 anni, Luis Salom. Durante la seconda sessione di prove libere della Moto2, sul circuito catalano di Montmeló, il pilota è andato dritto alla curva numero 12 scivolando sull’asfalto. La moto, che lo precedeva, si è scontrata per prima contro […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Non sono un cantautore. Meglio spaventapasseri

prev
Articolo Successivo

Tre ore di assoluto Renato Zero: il Re dei Sorcini non ha abdicato

next