La vignetta è apparsa qualche giorno fa sul web russo. Si vede il segretario di Stato americano John Kerry che solleva una ventiquattro ore, semiaperta, e la porge a un trepidante e preoccupato Putin. Spiegazione: Kerry ha voluto mostrare al presidente russo i documenti finanziari che riguardavano i soldi nascosti in giro per il mondo. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Lo tsunami di Panama. Partono le inchieste globali

prev
Articolo Successivo

Il cuore della rete segreta, fondata dal figlio di un ex SS

next