Il giorno dopo l’incidente stradale avvenuto in Catalogna, sull’autostrada tra Valencia e Barcellona, in direzione della capitale catalana, Tortosa ha accolto le famiglie delle 13 ragazze rimaste uccise nell’impatto. La Protecció Civil de la Generalitat, rappresentanti dei consolati dei Paesi coinvolti e del governo catalano, hanno accompagnato i parenti all’obitorio per l’identificazione delle vittime: tutte […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

La cattiveria2203

prev
Articolo Successivo

In 9 mila l’anno volano in Spagna

next