/ di

Ricky Farina Ricky Farina

Ricky Farina

Filmmaker e aforista

Apparso tragicamente il 2 aprile del 1969, dopo un percorso scolastico accidentato si laurea in filosofia con una tesi su Cioran dal titolo “Esercizi di disperazione”.
Continua a esercitarsi nella disperazione con risultati alterni, a volte gli capita di essere persino felice e questo è fonte di turbamento.

Blog di Ricky Farina

Società - 16 dicembre 2015

Appunti per una saggezza imperfetta

Non ho simpatia per gli uomini saggi, per i santoni, per i profeti. Amo frequentare gli idioti, gli stupidi. Penso che la stupidità sia molto più vicina alla stupore di quanto lo sia l’intelligenza. Lo scemo del villaggio è per sua natura uno spirito fraterno al mio, anzi, forse sono proprio io lo scemo del villaggio, ma sarebbe troppa grazia, […]
Società - 9 dicembre 2015

Sesso in confessionale

Con i lavori manuali sono una frana, a parte l’autoerotismo. Mi si è staccata la manopola del water, ci ho messo 30 minuti per riavvitarla, ero a un passo dalla bestemmia. Credo di essermi confessato solo una volta in vita mia, avrò avuto 13 anni, ho confessato di essermi toccato, sono una persona estrema, si sa che gli […]
Cultura - 29 novembre 2015

Nicolino Pompa: frammenti di una notte insieme a un poeta

Non c’è due senza tre. Questo è il terzo film dedicato al poeta Nicolino Pompa che posto su questo videoblog. Nicolino è un cagnolone adorabile, accendi la videocamera e la sua anima si mette a scodinzolare, le sue parole leccano l’obiettivo, è una festa riprenderlo, sia per lui che per me. A volte ringhia, ma non mi spaventa, […]
Società - 27 novembre 2015

Lilt: Nietta, la (stra)ordinaria testimonianza di una volontaria

Capita nella vita di incontrare persone straordinarie, Nietta è una di queste persone. Che cosa fa di straordinario Nietta? Fa la volontaria presso la LILT, un Ente Pubblico su base associativa che opera sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, sotto la vigilanza del Ministero della Sanità e senza fini di lucro, per la lotta contro il […]
Società - 19 novembre 2015

Attentati Parigi: l’happy hour dopo le stragi

Una notazione marginale, forse. Non farò un discorso politico riguardo agli attentati di Parigi  perché non sono in grado, e la politica non è il mio forte. Ho una sensibilità estetica e quindi farò un discorso “estetico “, e non vi sembri un vezzo parlare di estetica e di rappresentazione di quello che accade, secondo me è un discorso […]
Società - 11 novembre 2015

Gli attimi di un uomo

Datemi una donna con labbra a canotto, tette pneumatiche, tacchi a spillo, cavigliera, tatuaggio su chiappa, e solleverò il mio coso. Questo tipo di donna è il mio punto d’appoggio libidico, e Archimede mi perdoni. Vorrei essere diverso, quanto lo vorrei! Vorrei eccitarmi per l’eleganza ed essere sedotto dal mistero, invece, invece no. La donna angelicata? No, […]
Società - 8 novembre 2015

Fumo: essere o non essere scemi? La rivolta dei tabaccai

Chi scrive è un fumatore. Fumare mi aiuta a scrivere, questo post lo sto scrivendo con una sigaretta in bocca, e una nel portacenere, a volte ne accendo proprio due contemporaneamente, le sigarette mi tengono compagnia. Perché fumo? I film americani mi hanno colonizzato l’inconscio e anche i polmoni? Fumo perché amo Bogart. Forse. Di sicuro c’è questo: […]
Società - 4 novembre 2015

Dipendenze: la mia amica Monica

Quella con Monica è una amicizia difficile, da tanto tempo non ci sentiamo più, l’ultima volta che l’ho vista sono andato a trovarla in un ospedale psichiatrico e le ho fatto un film, il secondo film a lei dedicato, il primo è quello che posto oggi. ” Vieni pure con la videocamera, non ci sono […]
Società - 31 ottobre 2015

Halloween segreto, senza pietà

Ho sempre desiderato essere un mostro, suscitare meraviglia al mio passaggio, incutere timore, paura, stupore: purtroppo sono stramaledettamente bello, almeno così dice mamma, e io credo sempre alle mamme, scarrafoni permettendo. Disneyanamente parlando la strega è molto più eccitante di Biancaneve e credo di condividere questo sentimento con il mio adorato Woody Allen. Freaks di […]
Società - 29 ottobre 2015

Milano Centrale, o la borsa o la vita

Tra la borsa e la vita io scelgo la vita. Sono un sentimentale. Vorrei rendervi partecipi di un recente malessere legato alle barriere di vetro alla stazione di Milano Centrale. La novità è che non si può più accedere ai binari senza un regolare biglietto, la scusa è che in questo modo si bloccano i […]
Bullismo, Istat: “Oltre il 50% degli under 18 ha subito un atto di violenza”
Figli senza padri e padri senza figli

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×