/ di

Alon Altaras Alon Altaras

Alon Altaras

Romanziere e poeta, traduttore di letteratura italiana in ebraico

Sono Alon Altaras (1960), romanziere e poeta, traduttore di letteratura italiana in ebraico (Tabucchi, Pasolini, Montale, Gramsci, Ferrante, Camilleri, Veronesi, Baricco, Leopardi, Merini, Calasso, Comencini e tanti altri).

Insegno all’università di Pisa e da anni mi occupo di cultura e letteratura italiana moderna, cultura e letteratura ebraica e israeliana moderna. Vivo fra Venezia e Tel Aviv, due città che amo profondamente.

In Israele, nel 2001, ho vinto il prestigioso premio del Primo Ministro per la Letteratura, mentre in Italia nel 2003, per la Traduzione e nel 2006 sono stato insignito dal presidente Napolitano dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Italiana per il contributo alla diffusione della letteratura italiana in Israele.

In traduzione italiana esistono tre dei miei quattro romanzi: “Il vestito nero di Odelia” (2005), “La vendetta di Maricika” (2006) e, l’ultimo, “Nostro figlio”, è uscito nel maggio 2014.

In Italia ho collaborato con Il fatto quotidiano, Repubblica e Unità; in Israele con Haaretz e Maariv.

Sono sposato e padre di due bambini, Yonathan (8) e Yael (6).

Blog di Alon Altaras

Mondo - 6 dicembre 2017

Ambasciata Usa a Gerusalemme, quella di Trump è piromania diplomatica

La dichiarazione del presidente americano Donald Trump di ieri, nella quale riconosce Gerusalemme capitale dello Stato ebraico, è un chiaro caso di piromania diplomatica. Il presidente statunitense aveva promesso in campagna elettorale di spostare l’ambasciata americana da Tel Aviv a Gerusalemme. Alla Casa Bianca – dicono – si potrà fare in tre, quattro anni – […]
Cinema - 28 agosto 2017

Il cinema all’aperto oltre al glamour della Mostra di Venezia

Ognuno si porterà la sedia da casa, la sera del 29 agosto, per un’occasione speciale: riportare a Venezia il cinema all’aperto. Lo “sceriffo” Luigi Brugnaro non ce l’ha solo con chi grida “Allah Akbar” in piazza San Marco, ma anche con le tradizioni culturali della vita dei veneziani. In occasione della Mostra del Cinema, in passato, […]
Mondo - 25 luglio 2017

Gerusalemme, i luoghi sacri non si difendono con i mitra

L’ultima crisi tra israeliani e palestinesi è diversa da tutte le precedenti. Nei 50 anni trascorsi dalla fine della guerra del 67 (chiamata anche la “guerra dei sei giorni”), nessun leader politico israeliano, palestinese o arabo è riuscito a trascinare questa disputa in una guerra di religione. Si è trattato sempre di un conflitto politico per […]
Società - 3 luglio 2017

Venezia, anni fa ho lasciato Tel Aviv per vivere in una città d’arte. E ora dov’è finita?

In questo inizio d’estate una cosa è certa: le città d’arte italiane, e anche europee, soffrono. Le foto dei turisti che si bagnano nelle fontane romane hanno fatto il giro del mondo: i “nuovi barbari”, intitolava il quotidiano israeliano Haaretz. E anche Venezia, la città probabilmente più unica e fragile dell’Occidente, viene assediata da un […]
Mondo - 27 giugno 2017

Conflitto Israele-Palestina, capire 50 anni di occupazione con David Grossman

Fiumi di inchiostro – come si suol dire nel giornalismo – si sono riversati in questo mese sulla guerra dei sei giorni del 67. I giornali italiani hanno dedicato ampio spazio a uno degli eventi più importanti nella storia del Medioriente. I 50 anni dell’occupazione israeliana nei Territori non hanno portato alcun vero cambiamento nei […]
Mondo - 22 ottobre 2016

Mettere in dubbio il legame tra Gerusalemme e Israele? Come separare Roma dall’Italia

Merita una riflessione la gaffe diplomatica che l’Italia ha commesso, astenendosi due volte sulla decisione dell’Unesco di mettere in dubbio il legame tra Israele e Gerusalemme, e tra gli ebrei e i luoghi sacri dell’ebraismo presenti in questa città. Non occorre essere esperti di cultura ebraica, religiosa o laica, per trovare centinaia di preghiere, poesie, […]
Mondo - 22 luglio 2016

Terrorismo, la pace tra Israele e Palestina toglierebbe forza alla demagogia Isis

In queste ultime settimane di follia omicida, camuffata di sentimenti religiosi, la maggior parte dei paesi occidentali ha dimostrato paralisi di idee e di reazioni. Una delle risposte politiche che a una prima lettura potrebbe sembrare lontana dalla realpolitik – esiste ancora? – ma che consentirebbe di imboccare una strada di speranza, seppur misera, diversa […]
Società - 2 luglio 2016

‘Venezia è il nostro futuro’, la risposta dei cittadini al sindaco Brugnaro

In questi giorni a Venezia la giunta del sindaco Brugnaro compie un anno. Questo nuovo politico, fino a ieri uomo di affari, si è contraddistinto per la netta e dichiarata preferenza dell’entroterra e di Mestre alla città storica. Brugnaro è autore di affermazioni comiche e pericolose allo stesso tempo, tra cui: “Il futuro di Venezia […]
Società - 27 gennaio 2016

Giorno della memoria 2016, ‘no’ a un ritorno selvaggio dei libri dei dittatori

La Giornata della Memoria del 2016 acquista un’importanza ancora maggiore di quella che ha avuto lo scorso decennio. Fra pochi anni, ahimè, i pochi testimoni oculari, diretti della Shoah, vittime delle atrocità fascista e nazista, ancora in vita, non ci saranno più. Temo che con la loro morte, una cospicua produzione di testi negazionisti troverà […]
Mondo - 22 ottobre 2015

Netanyahu, scoop: Hitler non era così cattivo. Se serve a distogliere l’attenzione

Come tanti politici in difficoltà, anche Netanyahu ha deciso – in questi giorni di terrorismo in Israele e nei Territori – di usare una dichiarazione scioccante per distogliere l’attenzione dell’opinione pubblica dalla povertà di proposte sue e del suo governo a risolvere i problemi di Israele con i suoi vicini. Netanyahu è in difficoltà, questo […]
Gerusalemme sede dell’ambasciata Usa? Non una gran notizia
Los Angeles, le fiamme lambiscono la città: evacuati 150mila residenti

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×