A distanza di un anno dalla proposta di matrimonio sul palcoscenico dell’Arena di Verona, Nicoletta Manni e Timofej Andrijashenko si sono sposati. Le nozze si sono celebrate a Galatina (Lecce, Puglia), paese d’origine di lei. La cerimonia, come documentato dagli scatti di Roberto Bolle – presente in veste di testimone – si è svolta nella suggestiva basilica di Santa Caterina prima del ricevimento presso la Masseria San Lorenzo tra il verde degli ulivi. Tra i presenti c’era anche Giuliano Sangiorgi, frontman dei Negramaro. Come da tradizione, l’étoile de La Scala di Milano ha indossato un bellissimo abito bianco a forma di sirena con una scollatura a V sul davanti e delle bretelline sottili ad incrocio sulla schiena scoperta. Il tutto abbellito da un lungo velo ornato di pizzo. E fuori dalla chiesa non solo amici e parenti ma anche una serie di piccole ballerine e tanti palloncini bianchi a forma di cuore.

Come si sono conosciuti la Manni e Andrijashenko? La prima volta si videro nel 2012 durante un concorso nel quale Manni arrivò prima e lui secondo. Tuttavia, galeotto fu il passo a due come protagonisti di Giselle, due anni dopo. Nel 2022 la proposta di matrimonio dopo aver ballato Romeo e Giulietta.

Articolo Precedente

Beatrice Valli e il sesso dopo 4 gravidanze: “Almeno due volte a settimana. Per riaprire il cantiere ci vuole organizzazione”

next
Articolo Successivo

Combattimento tra Musk e Zuckerberg in Italia: “C’è l’ok di Meloni”. Sgarbi: “Si faccia al Colosseo, vale 150 milioni”. Calenda: “Allucinante”

next