C’è un problema per chi la detesta: Chiara Ferragni se l’è cavata bene. Meglio di altre co-conduttrici, pur facendo parte di un altro mondo. Certo, partita avvantaggiata: alla prima lo scorso anno c’era la silenziosa Ornella Muti. Ma l’influencer che sfiora i trenta milioni di follower, quella che doveva “influenzare” Sanremo, ha fatto il suo lavoro. Doveva stupire con i vestiti, doveva affidarsi a un monologo “buono/buonista”, doveva smuovere il mondo dei social e favorire l’arrivo di nuovi sponsor. Lo ha fatto, assicurando una quota di polemiche. E uscendo indenne da un palco pesantissimo. Per alcuni è un “genio” per altri “satana”. Lei si colloca nel mezzo: “Ok, guys. Chiara ce l’ha fatta”. Voto 8

INDIETRO

Sanremo 2023, le pagelle della prima serata: Chiara Ferragni se l’è cavata bene. Blanco voto 0: troppo poco affidarsi all’alibi dei vent’anni

AVANTI
Articolo Precedente

Sanremo, la polemica di Salvini: “Inizia il festival, per fortuna sul palco si esibiranno solo cantanti…”

next
Articolo Successivo

Sanremo 2023 – Dopo Blanco, Grignani pare uno tranquillo. Alla Ferragni dico: piccola Chiara, se decidi per il nude look, non star lì a dar spiegazioni

next